160x142_canaletto_2.jpg

Venerdì, 13 Luglio 2018 13:05

Su Rai 5 “Art Investigation”

Scritto da 

La puntata di venerdì 13 luglio della serie TV, che racconta l’arte come un detective story,  è dedicata a William Turner

Nei primi anni del XX secolo, le sorelle nubili Gwendoline e Margaret Davies investirono gran parte della loro vasta fortuna in arte europea. Quando Gwendoline morì nel 1951, tutti i dipinti della sua collezione furono lasciati in eredità al National Museum of Wales. Tra le opere più orgogliosamente esposte molte erano attribuite a JMW Turner, forse l'artista più amato della nazione. Di lì a poco però l'autenticità dei dipinti fu messa in discussione.

Lo storico Philip Mould e la giornalista Fiona Bruce, affiancati dal dottor Bendor Grosvenor, indagano su questi dipinti nel secondo episodio della serie “Art investigation”, in onda venerdì 13 luglio alle 21.15 su Rai5. L'autenticità dei dipinti fu messa in discussione dagli esperti del mondo dell'arte che li etichettarono come falsi. Tuttavia Philip Mould crede che questo possa essere un errore. Durante le indagini Philip e Fiona entrano in una torbida realtà quando scoprono che i dipinti sono collegati all'amante segreta di Turner. Alla fine saranno le ultime analisi forensi a provare l’originalità dei dipinti. 

Ultima modifica il Venerdì, 13 Luglio 2018 14:21


300x300_canaletto_2.jpg

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio