IMG_4882.JPG

Lunedì, 01 Ottobre 2018 17:11

Rai Storia. Alla scoperta dei guardiani della bellezza

Scritto da 

Lunedì 1 ottobre alle 21.10 un viaggio attraverso le storie di grandi personaggi che hanno dedicato la loro vita alla ricerca e alla tutela dei beni culturali

Antonio Cederna Antonio Cederna

ROMA - Archeologi e soprintendenti pionieri  si sono schierati, spesso in epoche e in contesti difficili, sempre “dalla parte del patrimonio”. Sono loro i protagonisti della nuova puntata di “Italia: viaggio nella bellezza”, in onda lunedì 1 ottobre alle 21.10 su Rai Storia. 

Dall’archeologo Giuseppe Fiorelli che nell’800 “inventò” di fatto il parco archeologico di Pompei, a Luigi Bernabò Brea che, all’indomani del secondo conflitto mondiale, rivoluzionò la museologia italiana nell’ambito del suo instancabile lavoro come soprintendente della Sicilia Orientale; da Antonio Cederna, l’intellettuale che negli anni più bui della cementificazione e della speculazione edilizia insegnò agli italiani la salvaguardia del patrimonio archeologico e paesaggistico; a Emanuel Anati, l’archeologo grazie al quale le incisioni rupestri della Valcamonica sono diventate nel 1979 in primo sito italiano iscritto nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Ultima modifica il Lunedì, 01 Ottobre 2018 17:18



IMG_4884.JPG

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio