160x142-haring-proroga.gif

Mercoledì, 21 Novembre 2018 12:54

Rai 5. Simon Schama e il potere dell’arte

Scritto da 

Appuntamento mercoledì 21 novembre alle 19.25 con Bernini e giovedì 22 novembre alle 19.20 con Rembrandt

Bernini

La vita, le vicende personali e gli straordinari capolavori di uno dei massimi rappresentanti della scena artistica mondiale, vengono raccontati dallo storico dell’arte britannico Simon Schama nel secondo episodio della serie “Simon Schama, il potere dell’arte”.

Nell’Apollo che insegue Dafne, nel busto del Cardinal Scipione e in quello della sua amata Costanza, nell’Estasi di Santa Teresa, l’artista ha trasmesso una passione che ha trasformato la scultura. Nessuno prima di lui era riuscito a rendere il marmo così carnale. Nelle sue mani si muove, si agita, suda. In una parola: vive.

Rembrandt

È stato il ritrattista più ricercato, pagato e amato della Amsterdam del XVII secolo. Ha ritratto mercanti e matrone, accettato commesse da gilde e autorità. Finché all'improvviso il suo successo svanisce. “Simon Schama e il potere dell’arte” spiega l’arte di questo grande maestro. 

La nuova, ricca borghesia cittadina vuole affermare la propria opulenza e lasciare traccia del suo passaggio su questa terra con un ritratto. E si affida a Rembrandt van Rijn, il figlio di un mugnaio di Leida. La sua ascesa sembra inarrestabile. Ma, improvvisamente, il suo “La congiura di Claudio Civile”, l'opera destinata al nuovo municipio di Amsterdam, non piace. La fortuna lo abbandona; la star della pittura olandese del secolo d'oro finisce in miseria. Dell'opera non resterà che un ritaglio. 

Ultima modifica il Mercoledì, 21 Novembre 2018 12:56




300x250-banksy-proroga.gif

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio