160x142 2.jpg

Mercoledì, 05 Giugno 2019 16:50

"Leonardo da Vinci", il documentario di Sky Arte e MetaMorfosi

Scritto da 

Da giovedì 6 giugno, sul canale di Sky dedicato all’arte, il racconto delle due mostre in corso a Torino e Venezia che vedono protagonista il genio toscano 

ROMA - Le due rassegne “Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro” e “Leonardo da Vinci. L’uomo modello del mondo”, attualmente in corso ai Musei Reali di Torino e alle Gallerie dell’Accademia di Venezia, coprodotte dall’Associazione MetaMorfosi e dai musei ospitanti, con il sostegno di FPT Industrial, Listone Giordano e Mediolanum, sono al centro del documentario, dal titolo “Leonardo da Vinci”,  realizzato da 3D Produzioni e prodotto dall’Associazione MetaMorfosi, in programmazione su Sky Arte, da giovedì 6 giugno 2019 (ore 20.45).

Uno straordinario racconto di venticinque minuti, a cura di Daniela Annaro che, attraverso la voce narrante di Lella Costa, le affascinanti visioni e ricostruzioni dell’immaginario leonardesco, fa rivivere allo spettatore le due esposizioni. Ad arricchire ulteriormente la narrazione anche le testimonianze di coloro che hanno contribuito alla loro realizzazione. 

È la direttrice dei Musei Reali, Enrica Pagella, insieme a Francesco Paolo Di Teodoro e Paola Salvi, studiosi e curatori della mostra torinese, e Giuseppina Mussari, direttrice della Biblioteca Reale di Torino, a condurre lo spettatore dietro le quinte dell’esposizione torinese: l’atmosfera sospesa tra emozione e attesa per l’arrivo e il posizionamento della più famosa sanguigna su carta del mondo, l’Autoritratto di Leonardo, cuore della mostra; lo straordinario Codice sul Volo degli uccelli, il piccolo quaderno di 38 pagine contenente 67 disegni datati tra il 1505 e il 1506 e gli appunti sull’osservazione degli uccelli uniti a studi sulla gravità e direttamente collegati ai tentativi di costruzione della macchina volante; l’incantevole Studio per l’Angelo della Vergine delle Rocce, conosciuto come Il Volto di Fanciulla e considerato “il più bel disegno del mondo”. 

Valeria Poletto, direttrice del Gabinetto disegni e stampe delle Gallerie dell’Accademia, e Annalisa Perissa Torrini, curatrici della mostra veneziana, raccontano invece il celeberrimo Uomo Vitruviano, straodinaria sintesi del pensiero Rinascimentale e fulcro dell’esposizione, assieme ai segreti del Codice Huygens e gli incredibili Studi per il Cenacolo

A raccontare infine La Battaglia di Anghiari, ideale trait d’union tra le due esposizioni, che ospitano alcuni studi preparatori dell’opera, è Pietro Folena, presidente dell’Associazione MetaMorfosi, che chiude anche la mezz’ora di immagini dedicate a Leonardo da Vinci e al suo inarrivabile genio. 

Ultima modifica il Mercoledì, 05 Giugno 2019 17:03


300x250 2.jpg

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio