160x142 2.jpg

Questa la nuova data ufficiale. Inizialmente si era parlato dell’aprile 2020 ma,  in seguito ai danni inflitti al monumento dai gilet gialli, l’installazione slitta di qualche mese

Pubblicato in Attualità

Battezzata la più bella opera di Land Art dell’anno (2016), ammirata da milioni di persone, ora arriva anche al cinema e sarà in sala dal 16 al 19 giugno e in contemporanea (il 16 giugno) al Biografilm Festival – International Celebration of Lives di Bologna

Pubblicato in Attualità

Dal 30 maggio 2019 al 6 gennaio 2020, il secondo progetto del ciclo “La Collezione Impermanente”, la piattaforma che dal 2018 si propone di fare della Collezione del museo uno strumento di attivazione di memorie e di coinvolgimento del pubblico attraverso l’utilizzo di format espositivi innovativi

Pubblicato in Mostre

L’artista, nato in bulgaria nel 1935, realizzerà il progetto già immaginato con la moglie Jeanne-Claude, nel lontano 1962. L’”impacchettamento” sarà visibile dal 6 al 19 aprile 2020 

Pubblicato in Attualità

In autunno la monumentale scultura, costituita da oltre  7.500 barili di petrolio verrà smantellata, ma l’artista ha deciso di continuare la sua opera ripulendo il lago e creando nuovi habitat per la fauna selvatica

Pubblicato in Attualità

L’installazione, costituita da 7.506 barili di petrolio colorati disposti su una piattaforma di cubetti di plastica, galleggia nel lago Serpentine all'interno di Hyde Park

Pubblicato in Attualità

Il nuovo progetto galleggiante dell'artista bulgaro naturalizzato statunitense verrà inaugurato il prossimo 20 giugno, a due anni dalla precedente installazione galleggiante di grande successo in Italia, "The Floating Piers" sul lago d'Iseo 

Pubblicato in Attualità

Il rettore Gianmaria Ajani:  “L’arte contemporanea condivide con la scienza visione, pensiero critico, prospettiva. Gli artisti che parlano al mondo hanno una visione simile a quella dell'università: guardare oltre"

Pubblicato in Attualità

"Il Cortile di Francesco", il cui tema dell’edizione 2017 è  il cammino si terrà ad Assisi dal 14 al 17 aprile prossimo. Tra gli altri ospiti nella sezione “L’arte ci guarda” anche Oliviero Toscani, Flavio Caroli e Emilio Isgrò

Pubblicato in Dal territorio

ROMA - Un milione e mezzo di visitatori in due settimane. Un record davvero difficile da superare, ma anche soltanto da raggiungere, quello di "The Floating pears" la straordinara opera di land Art creata da Christo sul lago di iseo che quest'anno è stata di gran lunfa la mostra più visitata d'italia.

La spettacolare installazione. un'unica lunghissima passerella galleggiante sulle acque del lago che offriva ai visitatori la inebriante possibilità di "cammnare" sulle acque, ha infatti rappresentato un'attrattiva irresistibile per i turisti di mezza Europa oltre che per i visitatori italiani. 
Il lungo percoso a pelo d'acqua, costraddistinto da un caratteristico coloro giallo arancio che lo rendeva ancora più attraente, ha anche vinto il premio come "migliore oper di Land Art dell'anno". 

 

Pubblicato in Flash News
Pagina 1 di 4


300x250 2.jpg

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio