160x142_canaletto_2.jpg

Seimila anni di arte riallestiti, un nuovo look voluto dal direttore Timothy Potts. Una mostra della durata di tre anni in cui sono esposti anche materiali raramente visti prima, provenienti dai magazzini

Pubblicato in Attualità

Ricontestualizzati all’interno della della Sagrestia Vecchia i reliquiari, le reliquie e l'Arliquiera, dipinta dal Vecchietta, fino ad oggi conservata alla Pinacoteca Nazionale di Siena delle cui collezioni fa parte

Pubblicato in Dal territorio

L’inaugurazione si terrà sabato 24 febbraio nella sede dell'Archivio di Stato e proseguirà al Teatro Ristori. Il MusALab si potrà visitare a partire dal 28 febbraio

Pubblicato in Dal territorio
Martedì, 19 Dicembre 2017 11:17

Nuovo allestimento per la Gam di Torino

 Abbandonato l'ordinamento tematico si è preferito un percorso che ricompone la storia del primo Museo Civico d'Arte Moderna d'Italia, raccontando la storia dell'Arte moderna attraverso le raccolte, le acquisizioni e le politiche culturali promosse dai suoi direttori

Pubblicato in Attualità

Il nuovo ordinamento propone una sequenza cronologica interamente dedicata agli artisti attivi in Piemonte durante il periodo rinascimentale fino all’avvento del Manierismo, che segna la fine delle scuole regionali e l’affermazione di un nuovo linguaggio di stampo internazionale

Pubblicato in Attualità

Una mostra che racconta attraverso le immagini l’attività progettuale che c’è dietro mostre, musei, fiere, retail, allestimenti urbani, eventi

Pubblicato in Mostre

Nuovo allestimento a partire dalla piazza, spazi triplicati, installazioni ed opere mai esposte prima, più servizi per il pubblico. Il museo diventa più accogliente, più accessibile, più aperto alla città

Pubblicato in Attualità

La vecchia passerella che lo attraversava è stata sostituita con una innovativa struttura in vetro e acciaio, oltre all'installazione di un nuovo impianto di illuminazione. In una nuova ampia sala  viene proiettato un breve video introduttivo con elaborate ricostruzioni in 3D

Pubblicato in Dal territorio

Un allestimento definito "poco ortodosso", firmato dalla Direttrice del Museo, ha scatenato entusiasmi e polemiche al tempo stesso. Due membri su quattro del Comitato scientifico hanno rassegnato le dimissioni e il professor Fabio Benzi scrive al ministro Franceschini

Pubblicato in Attualità



250x300.jpg

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio