555400000.jpg

FERRARA - La mostra "Orlando furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi", in corso a Palazzo Diamanti a Ferrara, sarà prorogata fino al 29 gennaio 2017. Visto il grande successo di pubblico e di critica che ha ricevuto la Fondazione Ferrara Arte ne ha deciso il prolungamento, la mostra inaugurata il 24 settembre 2016 avrebbe dovuto chiudere l'8 gennaio 2017. I visitatori avranno dunque tre settimane in più per poter vedere raccolte insieme per la prima volta alcune opere dei più grandi artisti del Rinascimento, da Mantegna a Leonardo, da Raffaello a Tiziano.

Il percorso espositivo, che resterà pressoché inalterato, consentirà al pubblico di intraprendere un viaggio affascinante nell'immaginario ariostesco, tra battaglie e tornei, cavalieri e amori, desideri e incantesimi. Dopo 80 giorni di apertura la mostra ha superato 80.000 presenze. 

Pubblicato in Flash News

L’esposizione, a cura di Guido Beltramini, Adolfo Tura, farà dialogare fra loro dipinti, sculture, arazzi, libri, manoscritti miniati, strumenti musicali, ceramiche invetriate, armi e rari manufatti con l’intento di restituire al pubblico l’immaginario visivo e creativo di Ariosto

Pubblicato in Arte classica

300X300.jpg