160X142.jpg

In quindici minuti l'opera "Meule" (covone) è stata battuta al prezzo stellare di 81,4 milioni di dollari. All'incanto anche la tela "Rigide et courbé” di Kandinsky che ha stabilito il nuovo record mondiale per un'opera dell'artista russo

Pubblicato in Attualità

“La vita variopinta” è il quadro al centro della puntata in onda venerdì 9 settembre alle ore 13.30 su Rai5

Pubblicato in Media

Oltre settanta opere, con un importante corpus id opere di Vasilij Kandinskij e di Franz Marc, per raccontare la portata rivoluzionaria di una delle correnti artistiche che più ha segnato un svolta decisiva dell'arte occidentale 

Pubblicato in Arte moderna

FIRENZE - La mostra Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim a sessanta giorni dalla sua apertura continua ad avere un grande successo di pubblico, basti pensare ha già superato le 100mila visite. Un successo questo che porta la rassegna, aperta fino al prossimo 24 luglio, ai vertici delle mostre più visitate in Italia.

Pubblicato in Flash News

FIRENZE - A un mese dall'apertura, continua il record di visitatori per la mostra di Palazzo Strozzi "Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim”, curata da Luca Massimo Barbero che ha già superato le 50.000 presenze. La mostra nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Palazzo Strozzi e la Fondazione Solomon R. Guggenheim di New York e mette in scena uno straordinario e inedito confronto tra le collezioni di Solomon e Peggy, zio e nipote, in un percorso che si snoda tra le più grandi figure della storia dell'arte del XX secolo.

Pubblicato in Flash News

FIRENZE - La mostra di Palazzo Strozzi "Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim" continua a macinare record, sta infatti registrando una media giornaliera di quasi 1.800 visitatori. L'esposizione è stata aperta lo scorso 19 marzo e chiuderà il 24 luglio, ad oggi ha già superato le 27mila presenze Realizzare questa eccezionale rassegna a Firenze vuol dire inoltre celebrare un legame speciale. È proprio a Palazzo Strozzi, infatti, che nel febbraio 1949 Peggy Guggenheim, da poco tornata in Europa decide di presentare la collezione che poi troverà a Venezia la definitiva collocazione.

Pubblicato in Flash News

300X300.jpg

Banner-DeChirico-300x300.jpg