WEB-160x142.gif

Il direttore era pronto a lasciare dopo gli ultimi travagliati mesi del suo primo incarico. Oggi, nel suo primo giorno di nuovo mandato, in una conferenza stampa, ha raccontato invece il suo programma e ha lanciato un appello per risolvere la carenza di personale

Pubblicato in Attualità

James Bradburne, direttore della Pinacoteca di Brera: "Il palazzo Citterio ora come ora non è in grado di ospitare quadri. Non faccio più promesse sui tempi"

Pubblicato in Attualità

L’istituzione culturale trevigiana, fondata nel 1851, torna visibile al pubblico con un nuovo allestimento e con un itinerario espositivo che si sviluppa in senso cronologico e in un ideale raccordo con i cicli pittorici presenti nella ex Chiesa

Pubblicato in Dal territorio
Venerdì, 26 Gennaio 2018 12:19

Bologna celebra Keith Haring

A 60 anni dalla nascita dal 30 gennaio al 25 febbraio  saranno in mostra, nelle due sedi della Pinacoteca Nazionale, più di 60 opere dell'artista, provenienti da collezioni pubbliche e private, molte delle quali inedite al grande pubblico

Pubblicato in Mostre

MILANO - A partire dal 9 gennaio sono chiuse al pubblico le collezioni di arte moderna della Pinacoteca di Brera, "riapriranno quando apriremo Palazzo Citterio, nel 2019" ha detto il direttore della Pinacoteca, James Bradburne. A Palazzo Citterio, dimora storica adiacente alla Pinacoteca che è in fase di restauro, troveranno collocazione le opere delle collezioni moderne di Brera, tra cui quelle chiuse al pubblico da oggi. A novembre ci sarà una sorta di anteprima con una mostra che si terrà nell'ambito di “Novecento italiano” e che potrebbe intitolarsi “Per Brera Modern”. 

Pubblicato in Flash News

Il negozio a piano terra, dove acquistare cartoline, guide, libri, ma anche pezzi unici, è già stato aperto da qualche giorno. A giugno 2018 inaugura anche il caffè Fernanda.  I nuovi spazi per "mostrare l'identità" del museo

Pubblicato in Attualità

Il duro freddo di questi giorni ha mandato in tilt i condizionatori. Paura per i dipinti che potrebbero risultare danneggiati dalla forte escursione termica. Tra questi il Cristo alla Colonna del Bramante

Pubblicato in Attualità

BOLOGNA - La Pinacoteca Nazionale di Bologna regala durante il periodo natalizio, a partire dal 23 dicembre, pubblicazioni storiche d'arte da Giotto a Crescimbeni, da Annibale Carracci a Mario Cresci, dal Barocco al collezionismo estense, a chi accede con biglietti a tariffa intera alla Pinacoteca di via Belle Arti e di Palazzo Pepoli Campogrande. "Porta i tuoi parenti e amici in Pinacoteca, e potrai avere alcune cataloghi di mostre e pubblicazioni dedicate al patrimonio artistico del Museo e del territorio emiliano" è lo slogan utilizzato dalla Pinacoteca per il periodo di Natale.

Pubblicato in Flash News

Chiusa dopo le forti scosse di ottobre la Pinacoteca, vero e proprio scrigno di arte che racchiude numerose pregevoli opere del '400, è stata dichiarata agibile e quindi riaperta dopo i sopralluoghi Aedes della Protezione civile

Pubblicato in Dal territorio

L’opera sostituirà per tre mesi la Canestra di frutta del maestro secentesco lombardo, che sarà invece esposta a Roma per una rassegna a lui dedicata, in programma per l’inverno alla Galleria Borghese

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 2


WEB-250x300.gif

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio