160x142_canaletto_2.jpg

NAPOLI - Un giovane turista americano in visita agli scavi di Pompei cade ed urta con forza e accidentalmente una colonna facendola a sua volta cadere. E' accaduto ieri pomeriggio nel peristilio del Complesso di "Championnet".  La colonna, - si legge in una nota del Parco archeologico di Pompei, - si è adagiata a terra senza subire danni". Gli addetti alla vigilanza Ales di servizio hanno informato la Direzione e la stazione del Comando carabinieri di Pompei che hanno interrogato i turisti presenti, verificando l'accidentalità dell'episodio.

I funzionari del Parco sono quindi intervenuti per le necessarie verifiche e ora valuteranno l'eventuale riposizionamento in loco della colonna. 

Pubblicato in Flash News

Il neoministro dei Beni culturali ha scelto gli scavi di Pompei per il suo debutto. Durante la visita ha ribadito l'importanza di favorire l'inserimento di professionisti qualificati e la necessità di assunzioni con contratti stabili e su tutto il territorio 

Pubblicato in Istituzioni

In programma per l'anno 2018-2019, il progetto ha come obiettivo quello di aumentare la consapevolezza e la sensibilità dei più giovani nei confronti del patrimonio culturale mondiale

Pubblicato in Curiosità

Dalle prime osservazioni l’individuo, un 35enne claudicante, ritrovato all'incrocio tra il Vicolo delle Nozze d'Argento e il Vicolo dei Balconi, risulta sopravvissuto alle prime fasi dell'eruzione vulcanica e morto dopo essersi avventurato in cerca di salvezza

Pubblicato in Attualità
Giovedì, 17 Maggio 2018 10:28

Pompei, scoperti nuovi tesori

Torna alla luce il vicolo dei balconi. Come anticipato dal direttore del Parco Archeologico Massimo Osanna all’Ansa, "le case con i balconi verranno ricostruite e inserite in un percorso tutto nuovo che ricollegherà la via di Nola con il vicolo delle Nozze d'Argento"

Pubblicato in Attualità

Franceschini: “Un ritrovamento eccezionale che sta facendo il giro del mondo. "Un'operazione che ha visto il lavoro di squadra del Parco Archeologico di Pompei, della Procura della Repubblica di Torre Annunziata, del Comando dei Carabinieri TPC che conferma la forza del sistema italiano nel contrasto al traffico illecito di opere d'arte”

Pubblicato in Attualità

''Si torna a scavare a Pompei su vasta scala - ha detto Massimo Osanna, Direttore Generale del Parco archeologico di Pompei - ma soprattutto con l'impiego di strumenti di nuova tecnologia messi al servizio dell'archeologia, dal drone al georadar, e il supporto di un team interdisciplinare

Pubblicato in Attualità

NAPOLI - E’ accaduto nella mattinata del 21 marzo. Si è trattato in realtà di una rimozione accidentale e involontaria, come ha poi raccontato ai carabinieri, il turista americano protagonista dell’incidente. Per fare una foto il turista ha infatti spostato con il piede il terreno, che bagnato dalla pioggia, ha fatto si che si spostassero anche alcune tessere del mosaico della casa del Marinaio, negli Scavi archeologi di Pompei. 

Spiega la Soprintendenza: “L’episodio testimonia la fragilità del nostro patrimonio e al contempo la costante attività di tutela del sito che quotidianamente impegna vigilanza e forze dell’ordine. L’attività di tutela svolta dall’amministrazione, tuttavia, per essere efficace e puntuale non può non essere accompagnata da una presa di coscienza collettiva e da una forte sensibilizzazione di ciascun visitatore verso il patrimonio culturale comune”. 

Pubblicato in Flash News

Ad essere sfregiata una porzione di circa 10 centimetri dell’affresco di Bacco e Arianna. Avviate le procedure di recupero e restauro

Pubblicato in Attualità

L’inaugurazione è avvenuta alla presenza del ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, del direttore generale Massimo Osanna, del direttore generale del Grande Progetto Pompei, Luigi Curatoli, insieme con i restauratori ed i tecnici che collaborano alla rinascita dell’antica Città

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 8



250x300.jpg

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio