BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

ROMA -  La mostra internazionale anatomica "Real Bodies, scopri il corpo umano", nonostante i 13 episodi tra malori momentanei e veri e propri svenimenti con perdita dei sensi, nel primo weekend di apertura, rimarrà aperta tutti i giorni fino al 2 luglio.

La direzione della più imponente mostra itinerante mai realizzata con 350 fra corpi ed organi umani, prodotta dalla società Venice Exhibition, dopo aver annullato la performance delle sospensioni per la sensibilità del pubblico alla vista del sangue, aumenterà le misure sanitarie della sede espositiva Guido Reni District (via Guido Reni 7 di fronte al museo Maxxi) dotando di defibrillatore l'area dedicata all'infermeria, cartelli dissuasori prima delle zone a forte impatto e valutando se sottoporre i visitatori che lo richiederanno all'ingresso a un breve test di impressionabilità sotto il controllo di una psicoterapeuta. 

Pubblicato in Flash News

Durante il weekend appena trascorso sono stati 13 i visitatori che hanno accusato dei malori in particolare nella sezione dedicata alle "performance delle sospensioni" che infatti sono state sospese dagli organizzatori 

Pubblicato in Attualità

La più imponente esposizione anatomica mai realizzata al mondo, con 350 fra veri organi e corpi interi umani plastinati, in apertura dall'8 aprile al 9 luglio 2017, sull'area espositiva di 2000 metri quadrati Guido Reni District, in via Guido Reni 7 proprio di fronte al museo “MAXXI” 

Pubblicato in Mostre

Una esposizione dai grandi numeri, 150mila ingressi in tre mesi, una edizione quella milanese carica di entusiasmo da parte del pubblico ma anche attraversata dalle polemiche per gli oltre 150 svenimenti di visitatori

Pubblicato in Attualità


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio