BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Un sito online scientifico dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro per informare sui reperti e i manufatti archeologici di provenienza subacquea

Pubblicato in Attualità

ENNA - La Polizia di Stato di Enna ha sequestrato numerosi reperti archeologici di inestimabile valore. Gli oggetti, anfore, unguentari, lucerne, monete, terracotte figurate e votive e pesi per telai, verosimilmente provenienti da insediamenti abitativi o necropoli di siti indigeni ellenizzati, presenti nella Sicilia centro meridionale, possono essere collocati in un arco temporale compreso tra il V ed il II secolo a.C.. I beni archeologi sono stati affidati alla Soprintendenza ai Beni Culturali di Enna, che ha collaborato con l'ufficio investigativo della Polizia.

Pubblicato in Flash News

Si tratta di una epigrafe imperiale e una testa del poeta Menandro, reperti che decoravano il teatro di Venafro (Isernia) e che sono stati quindi restituiti alla Soprintendenza Archeologica del Molise

Pubblicato in Attualità

Grazie a una operazione della Guardia di Finanza sono stati recuperati circa 60 pezzi tra anfore, ciotole, catini e vasellame di notevole interesse storico e archeologico

Pubblicato in Attualità

Si tratta del sito archeologico della "battaglia di Capo Noli", la prima vittoria del futuro ammiraglio. La scoperta è stata effettuata da alcuni sub a circa mezzo miglio al largo della costa

Pubblicato in Attualità

VICENZA  - Partiranno prossimamente i lavori per il recupero e la valorizzazione dell'area archeologica scoperta sotto la Basilica palladiana a Vicenza, per un costo di 380 mila euro. Nel corso dei lavori di restauro che avevano interessato la Basilica palladiana erano state rinvenute testimonianze di epoca romana che si sviluppano su una superficie coperta di circa 150 metri quadrati, sotto le fondamenta dell'edificio. Era emerso un tratto dell'antico cardo di direttrice nord-sud di collegamento tra le attuali piazze dei Signori e delle Erbe che, prima del ritrovamento, era stato soltanto ipotizzato dagli studiosi. Il cantiere durerà un anno per essere poi aperto al pubblico.

Pubblicato in Flash News

Grazie al lavoro e alle indagini svolte dai Carabinieri del Comando TPC rimpatriano centinaia di straordinari reperti archeologici

Pubblicato in Attualità

Nell'ambito dell'operazione denominata "Agorà" sono state sequestrate oltre 400 monete del V e II secolo a.C destinate alla Germania e alla Spagna

Pubblicato in Attualità

UDINE  - Sono stati sequestrati dai carabinieri di Udine e dai militari del nucleo tutela del patrimonio culturale di Venezia, oltre 200 reperti tra cui fibule, monili e monete di età, romana databile fra il I ed il V secolo d.C., oltre ad altri oggetti di età preistorica. Sono due le persone denunciate in stato di libertà per i reati di ricerca non autorizzata e detenzione di oggetti di interesse storico. Il rinvenimento è  avvenuto dopo una perquisizione domiciliare disposta dalla procura di Udine finalizzata al contrasto del traffico di reperti archeologici.

Pubblicato in Flash News
Pagina 5 di 5


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio