160x142-picasso.gif

Spiegano gli archeologi: "Questo tipo di pavimento chiamato dai Romani 'scutulatum' era assai costoso sia per l'esecuzione che per i preziosi materiali impiegati"

Pubblicato in Dal territorio

Una campagna di scavi a Tintagel, che la leggenda vuole sia il luogo di nascita del leggendario Re, ha portato alla luce reperti del VI secolo, lo stesso periodo in cui sarebbe vissuto Artù

Pubblicato in Attualità
Sabato, 30 Luglio 2016 11:39

Una nuova necropoli romana nel Napoletano

La nuova necropoli si trova a poche decine di metri dal lago Miseno. Per gli esperti della Sovrintendenza che seguono le opere di scavo la possibile datazione dei ritrovamenti si collocherebbe tra il II ed il I secolo a.C. 

Pubblicato in Dal territorio

Un accordo di collaborazione scientifica pluriennale siglato tra la Scuola Normale Superiore di Pisa e la Soprintendenza Archeologia della Calabria e il Polo Museale della Calabria, permetterà l'avvio di nuove ricerche archeologiche nel sito dell'antica città greca

Pubblicato in Dal territorio

Gli scavi durante la costruzione di una chiesa ortodossa hanno rivelato un'area archeologica di grande interesse databile tra il I e il V secolo d.C. 

Pubblicato in Attualità

Gli scavi condotti dalla Soprintendenza di Pompei con l’Ecole française hanno riportato alla luce un corredo funerario completo da sei vasi a vernice nera ma anche quattro scheletri di giovani in fuga durante l'eruzione del 79 d.C.

Pubblicato in Attualità

A comunicarlo nell'ambito di un convegno, l'archelogo Kostas Sismanides, autore della scoperta e direttore della campagna di scavi a Stagira dal 1996

Pubblicato in Attualità

Il Ministro delle Antichità El-Enany ha assicurato che non ci sarà nessun intervento sulle pareti della tomba a meno che non si sia certi al 100% della presenza di una cavità

Pubblicato in Attualità

L’obiettivo del bando è consentire a studenti universitari e neolaureati di fare esperienza diretta presso uno scavo affiancando gli archeologi nel loro lavoro

Pubblicato in Studio & Lavoro

Sembrava si trattasse di una semplice strada, poi con il procedere degli scavi sono invece venuti alla luce mattoni e malta, poi ancora anfore, vasellame di vario genere, monete antiche e cocci

Pubblicato in Dal territorio



250x300Haring.gif

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio