160x142-banksySarzana.gif

 

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, durante la diretta del Tgr Rai, ha detto: "Oggi riapriamo simbolicamente la Loggia dei Lanzi, la bellissima sala all'aperto degli Uffizi, affacciata su piazza della Signoria; domani riaprirà il giardino di Boboli, con la sua grande sinfonia di beni paesaggistici e architettonici. Tra pochi giorni seguiranno gli Uffizi". "Riattiviamo ovviamente tutte le misure a contrasto del Covid - ha aggiunto il direttore - obbligo di mascherina, distanziamento sociale, termoscanner all'ingresso, gel disinfettante. Ci aspettiamo fiorentini e toscani: queste aperture sono dedicate in particolare a loro".

Pubblicato in Flash News

Il direttore delle Gallerie ha chiuso personalmente il portone di accesso al museo. Da domani - ha detto - “partiamo di nuovo con le nostre comunicazioni sui social per mantenere il contatto con tutti quanti anche a distanza"

Pubblicato in Attualità

FIRENZE - A Firenze non ci saranno gli Uffizi 2, cioè un museo da realizzare con opere custodite nei depositi della celeberrima galleria vasariana, idea avanzata da più parti nei mesi scorsi e rilanciata in questi giorni anche dal sindaco Dario Nardella e dal nuovo presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.

Come spiegato dal direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, ci  saranno vari luoghi, secondo l'idea del museo diffuso sul territorio".  Uffizi 2'  - ha detto Schmidt  - è un nome un po' brutto, perché sembra qualcosa come Rocky 2; ma è Rocky 1 ad essere rimasto un classico..." "Tuttavia - ha  aggiunto il direttore - relazionarsi con il territorio è fondamentale, l'idea del 'museo diffuso' è importantissima, siamo al lavoro su questo e lo abbiamo anche scritto nel nostro statuto. Sicuramente non ci sarà un 'Uffizi 2’”. 

Pubblicato in Flash News

Lo ha affermato il direttore degli Uffizi intervenendo a Sky Tg24, specificando che gli introiti attualmente sono basati soprattutto sulla bigliettazione, mentre anche altri campi potrebbero essere messi a frutto

Pubblicato in Attualità

Dopo un weekend infuocato di polemiche per la visita della celebre influencer al museo fiorentino, il direttore delle Gallerie comunica un incremento di giovani visitatori. Intanto ieri la Ferragni si è recata anche al MarTa di Taranto, nei prossimi giorni si saprà se avrà provocato lo stesso effetto

Pubblicato in Attualità

Nei settecento anni dalla morte del Sommo poeta, il museo fiorentino metterà a disposizione storici dell'arte e opere legate a Dante e ai suoi tempi nella città dovel'autore della Commedia trascorse alcuni anni del suo esilio.  Ad annunciarlo è stato il direttore delle Gallerie degli Uffizi di Firenze, Eike Schmidt

Pubblicato in Mostre

Alle 14 il direttore  ha aperto il portone delle Gallerie ai primi visitatori. Presenti alla cerimonia di riapertura nella sala della Niobe il sindaco Dario Nardella,  l'arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori, il rabbino di Firenze Gad Fernando Piperno, l'imam di Firenze Izzedin Elzir e il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani

Pubblicato in Attualità

In occasione della Festa della Repubblica è stata riaperta la Loggia che ospita statue quali il Perseo con la testa di Medusa realizzato nel Cinquecento da Benvenuto Cellini. Schmidt: “un anticipo della riapertura della Galleria degli Uffizi che avverrà domani”

Pubblicato in Attualità

Schmidt: “In questo tempo le ipervisioni degli Uffizi - le mostre tematiche visitabili sul nostro sito ufficiale www.uffizi.it - hanno raggiunto 3,7 milioni di visualizzazioni: una crescita del 3.500% rispetto al periodo precedente"

Pubblicato in Attualità

A partire da oggi 22 aprile la Galleria fiorentina si può visitare comodamente da casa con un semplice clic, gratuitamente, entrando in alcune delle sue più belle sale, digitalizzate ad alta definizione

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 3


300x250-banksySarzana.gif

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio