WEB-160x142.gif

Un combattimento tra due lottatori distinti da armature differenti, due figure tratteggiate su uno sfondo bianco. E’ quanto raffigurato su una pittura riemersa durante i lavori di messa in sicurezza per il Grande progetto finanziato con fondi Ue

Pubblicato in Attualità
Mercoledì, 04 Settembre 2019 10:57

Sacra Sindone, scoperte tracce di monete bizantine

Frutto di una ricerca dell’Università di Padova, il lavoro, presentato alla Conferenza sulla Sindone in Canada e pubblicato sul Journal of Cultural Heritage, contraddice i risultati dell'esame al carbonio 14

Pubblicato in Attualità

L’annuncio è stato dato da Ziad al-Bandak, capo del Comitato presidenziale palestinese, che sovrintende al recupero della Basilica. Ritenuta di origine bizantina è attualmente allo studio per poter stabilire una datazione più certa

Pubblicato in Attualità

Il ritrovamento è il risultato di una missione di scavo italo-egiziana. Mappate circa 300 tombe databili tra il VI secolo a.C. e il IV secolo d.C., situate sulla riva occidentale di Assuan, nell'area che circonda il Mausoleo dell'Aga Khan

Pubblicato in Attualità

Si tratta di uno schizzo a sanguigna raffigurante una Madonna col Bambino. Sul foglio è inoltre presente una nota che fornisce la data esatta della morte dell’artista di Castelfranco Veneto 

Pubblicato in Curiosità

Ignoti l’autore e l’epoca. Il dipinto è stato scoperto nel refettorio del convento dei Cappuccini di Saracena, fondato nel 1588 ma ormai in stato di abbandono da anni

Pubblicato in Dal territorio

Il rinvenimento nel corso della recente campagna di scavo nella zona nord fuori le mura del sito archeologico. L’animale doveva appartenere a un alto ufficiale della legione romana

Pubblicato in Attualità

Un ritrovamento storico annunciato dal ministro delle Antichità egiziano, Khaled el Anany. Si tratta di un sepolcro di un sacerdote chiamato "Wahtye", vissuto all'epoca del faraone Neferirkare Kakai

Pubblicato in Attualità

Risale a 40 mila anni fa e ritrae l’immagine di un animale simile a un toro. La scoperta è di un gruppo di archeologi della Griffith University di Brisbane in Australia

Pubblicato in Attualità

Il vaso cesellato rinvenuto si suppone contenesse circa 3,5 litri di un liquido ambrato con un forte odore di vino. Il capo dell’Istituto di Archeologia e delle Vestigia culturali della città di Luoyang ha annunciato che il liquido sarà sottoposto ad esami di laboratorio 

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 3


WEB-250x300.gif

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio