160x142-banksySarzana.gif

BERGAMO - I Funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in servizio presso l'Aeroporto ''Il Caravaggio'' di Orio al Serio, a Bergamo, hanno sequestrato, in collaborazione con il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale Nucleo di Monza, un dipinto raffigurante la ''Morte di San Giuseppe'', risalente al XVII secolo e presumibilmente attribuito al pittore Luca Giordano.

L'opera - spiega una nota dell'Adm - secondo quanto sostenuto dall'importatore italiano, sarebbe stata spedita in prestito a New York, viaggiando in tempi e con modalità imprecisati. L'importatore non essendo in grado di esibire l'attestato di libera circolazione o la licenza di esportazione, a supporto della spedizione precedente, così come previsto dal Codice dei Beni Culturali, è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria per illecita esportazione di opere d'arte. 

Pubblicato in Flash News

Nove dipinti e dieci disegni attribuiti ad Amedeo Modigliani, tredici a Lucian Freud, due ad Antonio Bueno e uno a Maurice Utrillo. Questo il risultato del sequestro avvenuto tra Modena, Firenze e Venezia, nell’ambito delle indagini condotte dalla Procura di Spoleto

Pubblicato in Attualità

L'indagine, denominata  “L’Impossibile è noto” è stata  coordinata dalla procura di Siracusa, ha avuto inizio a seguito della denuncia del presidente della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico 

Pubblicato in Attualità

Con l’indagine “l’ultimo Leonardo” i Carabinieri TPC hanno sventato un’azione criminale attraverso la quale si stavano immettendo sul mercato opere contraffatte

Pubblicato in Attualità

Il manufatto, recuperato nel corso di attività preventive presso l’area marina antistante l’isola di Favignana, era utilizzato come oggetto ornamentale nel salone di una villa di Levanzo. Denunciati due milanesi

Pubblicato in Dal territorio

Il Gip di Pesaro, Giacomo Gasparini, ha disposto la confisca della statua attribuita a Lisippo. Acquisita dal Getty nel 1977 per 4 milioni di dollari, secondo il giudice non poteva essere venduta in quanto pescata in acque territoriali e appartenente allo Stato italiano

Pubblicato in Attualità

Cinque delle opere sono state oggetto di appropriazione indebita e tre falsamente attribuite ad autori moderni e contemporanei, tra i quali Modigliani e Schifano. Denunciata una persona

Pubblicato in Attualità

La magistratura ha contestato il carattere definitivo della struttura, realizzata come luogo di ritrovo per iniziative sociali e culturali. Attualmente sono stati indagati il sindaco Nicola Alemanno e lo stesso architetto 

Pubblicato in Attualità

Le indagini, coordinate dalle Procure della Repubblica di Roma, Ferrara, Terni e Brescia hanno consentito di evitare l’immissione sul mercato di opere falsamente attribuite ad autori moderni tra cui Modigliani, Balla, Boetti, Boccioni, Shimamoto, De Pisis, Rosai e Ceroli

Pubblicato in Attualità

I carabinieri hanno posto i sigilli ad alcune stanze tra cui la “sala delle dame”, dove si è verificato il distacco dell'intonaco la scorsa domenica 10 dicembre 

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 2


300x250-banksySarzana.gif

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio