555400000.jpg

L’artista: “Voglio andare in giro a fare foto di Spoleto e sviluppare i miei progetti proprio da lì, a cominciare da questo meraviglioso Duomo”

Pubblicato in Attualità

Martedì 23 maggio a Palazzo Bufalini alle 16.00 appuntamento con il pioniere della digital art

Pubblicato in Appuntamenti

In Umbria il progetto del MIBACT denominato “Cammino di Francesco” prevede il restauro e la rifunzionalizzazione di due immobili di proprietà comunale

Pubblicato in Attualità

Da venerdì 14 a lunedì 17 aprile un programma di iniziative organizzato dal Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto - Polo museale dell'Umbria, in collaborazione con l'Unione italiana ciechi e ipovedenti di Perugia e Vuscom Energia per la cultura

Pubblicato in Appuntamenti

Al Museo Nazionale del Ducato alla Rocca Albornoziana i risultati di un progetto nato dalla collaborazione di molte istituzioni

Pubblicato in Mostre

Allestito presso il deposito di Santo Chiodo comincerà ad essere operativo a partire da lunedì 20 febbraio con il contributo degli esperti dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze 

Pubblicato in Attualità

La mostra celebra la storia della Galleria PACK di Milano e il suo gallerista, Giampaolo Abbondio, attraverso le opere di 28 artisti che ne hanno condiviso il percorso espositivo, tra cui Matteo Basilé, Franko B, Robert Gligorov, Masbedo, Andres Serrano, Wainer Vaccari

Pubblicato in Arte contemporanea

La Pop Art arriva nella cittadina umbra con uno dei confronti artistici più stimolanti degli ultimi anni. Una nuova mostra, prodotta e organizzata dall’Associazione MetaMorfosi in collaborazione con Spirale di Idee e Artelite

Pubblicato in Dietro le quinte

Al Museo Nazionale del Ducato di Spoleto luci d'artista "per infondere energia positiva, per spezzare il buio della distruzione e riaccendere la vita e la creatività in una terra ricca di capolavori e di eccellenze artistico-artigianali"

Pubblicato in Attualità

PERUGIA  - Sono cominciate questa mattina le operazioni di trasferimento di beni artistici dal deposito della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Norcia. I militari dell’Esercito e dell'Arma dei carabinieri, tra cui anche personale dei “Caschi Blu della Cultura”, sono intervenuti in coordinamento con il personale dei vigili del fuoco e della soprintendenza dei beni culturali, per iniziare le operazioni di sgombero del locale magazzino, fortemente danneggiato dal sisma del 30 ottobre scorso. Sono state già prelevate oltre 300 casse contenenti reperti archeologici di epoca romana e preromana della Valnerina. I reperti sono stati trasferiti presso il deposito del Mibact di Spoleto. 

Pubblicato in Flash News
Pagina 1 di 2