BANKSY-banner-metamorfosi-160x142.jpg

Tra i reperti rinvenuti anche decine di “bullae” ittite in argilla con iscrizioni che risalgono al XIII secolo avanti Cristo e che possono considerarsi come le antenate delle attuali "bolle di accompagnamento" usate per i commerci

Pubblicato in Attualità

Sono state 80mila le immagini pervenute nell’ambito del contest, che ha visto la partecipazioni di oltre 5mila fotografi di 125 paesi differenti. Il vincitore riceverà un premio di 10 mila euro e la cerimonia di premiazione si terrà ad Amsterdam il prossimo aprile

Pubblicato in Attualità

Uno scheletro inneggia ai piaceri della vita: il mosaico, antico di 2400 anni, apparteneva ad una famiglia di alto rango ed era destinato alla sala da pranzo di una ricca villa

Pubblicato in Attualità

Marco Ansaldo, Lucio Caracciolo, Hou Hanru e Giovanna Melandri discutono su cambiamenti, proteste, conflitti e ideali della Turchia

Pubblicato in Appuntamenti

ISTANBUL  -  Il 30 gennaio è stata diffusa la notizia del recupero di un dipinto di Picasso dal titolo Donna che si pettina, raffigurante appunto Dora Maar, amante e musa di Picasso, trafugato a un collezionista americano. L’opera era stata recuperata dalla polizia di Ankara, che aveva arrestato anche i presunti trafficanti d’arte. A quanto pare però il quadro recuperato a Istanbul non sarebbe invece un originale, ma un falso. A diffondere la notizia la società che gestisce i beni di Picasso. L’originale si trova infatti al Museo d’arte moderna di New York (MoMA). Lo stesso museo ha infatti confermato all'agenzia France Presse di possedere il dipinto.

Pubblicato in Flash News

ANKARA - La polizia di Ankara è riuscita a recuperare un quadro di Picasso del 1940, dal titolo Donna che si pettina, raffigurante Dora Maar, amante e musa del grande pittore spagnolo. Il ritratto era stato rubato a un collezionista di New York. Come spiegato dall’agenzia di stampa locale Anradolu, i poliziotti turchi, fingendosi potenziali acquirenti, sono riusciti ad entrare in contatto con i venditori, che avevano richiesto per il dipinto, la cifra di otto milioni di dollari e solo successivamente erano scesi a sette milioni.  La trattativa sembra sia andata avanti per mesi, fino all’incontro tra i venditori e gli acquirenti/poliziotti, avvenuto in un bar, che ha portato all’arresto dei due impostori.

Pubblicato in Flash News


BANKSY-banner-metamorfosi-300x250.jpg

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio