WEB-160x142.gif

Martedì, 03 Settembre 2019 12:35

Tutankhamon in Francia, mostra da record

PARIGI - Con 1,3 milioni di biglietti venduti "Tutankhamon, il tesoro del Faraone" è   l’esposizione più visitata di Francia, superando anche quella del 1967"Tutankhamon e il suo tempo" al Petit Palais, che aveva registrato oltre 1,2 milioni di visitatori.  Aperta alla Villette il 23 marzo 2019, la mostra chiuderà il 22 settembre 2019. Per gli ultimi giorni gli organizzatori hanno deciso di ampliare gli orari di visita estendendoli dalle 8:30 del mattino alle 22:30, arrivando fino a mezzanotte il venerdì e sabato.

L’esposizione, che presenta 150 reperti rinvenuti nella tomba del faraone, una cinquantina dei quali mai usciti prima dall’Egitto, ha raggiunto la popolarità di quella dedicata al pittore russo Sergei Scukin, ospitata nel 2017 alla Fondazione Louis Vuitton. 

Pubblicato in Flash News

 La statuetta raffigurante la  testa di Tutankhamon sarà battuta all’asta ,giovedì 4 luglio 2019, con la stima di 4 milioni di sterline, nonostante le richieste del  governo egiziano di bloccarne la vendita

Pubblicato in Attualità

La scultura, che sarà il top lot dell’asta del 4 luglio, secondo il governo egiziano potrebbe essere stata portata fuori dal Paese illegalmente 

Pubblicato in Attualità

Quattro milioni di sterline è la stima per questa scultura in quarzite marrone alta 28 cm, in  cui il faraone è raffigurato con le sembianze del dio Amon,  capo supremo del pantheon religioso dell'antico Egitto

Pubblicato in Attualità

Una misteriosa sovrana e una diarchia tutta femminile prima dell’avvento del faraone-bambino Tutankhamon. Questa l’ipotesi di una studiosa dell’Università canadese 

Pubblicato in Attualità

La fedele riproduzione della tomba del faraone più famoso dell'antichità è stata realizzata dagli stessi studiosi egiziani. Gioielli, troni, sarcofagi e sfingi, ma soprattutto la straordinaria maschera funeriaria

Pubblicato in Attualità

ROMA - A giugno 2018 sarà esposta a Roma la maschera funeraria di Tutankhamon. A darne l’annuncio è stato Zahi Hawass, segretario generale del Consiglio supremo delle Antichità Egizie e massimo esperto in materia, nell’ambito della XIX Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico si Paestum. L’archeologo ha raccontato: ’’La maschera è stata finalmente riportata al suo splendore da un nuovo recente restauro e dalla fine del prossimo anno la porteremo in giro per il mondo, fino ad esporla a Roma. Vogliamo che i rapporti tra le nostre nazioni riprendano fortissimi come una volta. Dovete tornare in Egitto - ha esortato poi lo studioso - abbiamo bisogno degli italiani per tenere vivi i nostri monumenti. Vi assicuro che ora il mio Paese è sicuro''. 

Pubblicato in Flash News

Le immagini realizzate su 2800 negativi in bianco e nero dal fotografo Harry Burton, sono state rieditate ed ora sono in mostra a New York

Pubblicato in Attualità

Il Ministro delle Antichità El-Enany ha assicurato che non ci sarà nessun intervento sulle pareti della tomba a meno che non si sia certi al 100% della presenza di una cavità

Pubblicato in Attualità

Rischano il licenziamento i responsabili dell'intervento. Riattaccarono con la colla la barba della maschera funeraria

Pubblicato in Restauri


WEB-250x300.gif

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio