160x142-banksy-palermo.gif

Dal 08 all’11 novembre un progetto artistico, realizzato con il patrocinio dell’Ambasciata Ucraina, con oltre 25 opere pittoriche di  11 artisti ucraini, israeliti e lituani

Pubblicato in Gallerie & Fondazioni

Al termine della cerimonia di riconsegna il ministro Franceschini ha dichiarato: "Oggi è una giornata di gioia e soddisfazione. Il ritorno in Italia dei diciassette capolavori è il frutto di un intenso e proficuo lavoro di squadra nelle indagini e di una positiva collaborazione internazionale"

Pubblicato in Attualità

Ad annunciarlo il sindaco di Verona Flavio Tosi che con una delegazione si recherà a Kiev per riportare in Italia i 17 capolavori custoditi attualmente al museo Khanenko. Tosi non esclude tuttavia lo slittamento del rientro di qualche giorno, ma assicura che sarà entro Natale

Pubblicato in Attualità

Il 19 novembre 2015 avvveniva il furto delle 17 preziose opere, tra cui quelle del Tintoretto, Pisanello, Mantegna e Rubens. Le tele trafugate sono state ritrovate il 6 maggio scorso e da allora sono custodite dalla Repubblica ucraina ma ancora non tornano in Italia

Pubblicato in Attualità

VERONA - Le 17 opere del Museo di Castelvecchio recuperate dopo essere state trafugate, saranno esposte in Ucraina. Il sindaco di Verona, Flavio Tosi, in una nota, confermando il suo benestare ha dichiarato: ”Riteniamo doveroso dare il nostro assenso alla richiesta del Presidente ucraino Petro Poroshenko, giunta a noi attraverso il Ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, affinché le 17 opere vengano esposte per circa 15 giorni in Ucraina,  Paese che, in collaborazione con la Procura ed i nostri investigatori, ci ha fatto un regalo enorme ritrovando e restituendo i quadri che ci erano stati rapinati da dei criminali armati". "Si tratta di un piccolo segno di gratitudine da parte della città di Verona: siamo felici di poter fare in modo che il popolo ucraino possa godere della bellezza dei nostri capolavori, prima che questi tornino a Castelvecchio; un gesto che vuole anche rafforzare il rapporto di  collaborazione economica, turistica e culturale che già esiste tra l'Ucraina e il nostro territorio", ha concluso Tosi.

Pubblicato in Flash News

VERONA - Sono partiti per Kiev i due periti nominati dalla Procura della Repubblica di Verona per verificare i 17 dipinti recuperati in Ucraina, dopo essere stati trafugati nella rapina del 19 novembre scorso al museo di Castelvecchio. Paola Marini, direttore del Museo veronese all’epoca della rapina e ora direttrice delle  Gallerie dell'Accademia di Venezia e Ettore Napione dovranno esaminare i dipinti insieme a una commissione di esperti nominati dal presidente ucraino Petro Poroshenko.  I dipinti trafugati a Verona, tra cui Mantegna, Tintoretto e Rubens, hanno un valore stimato di circa 20 milioni di euro. Attualmente non è ancora nota la data del loro rientro in Italia, ma si sa che la Farnesina metterà a disposizione un volo di Stato per riportare in patria i quadri.

Pubblicato in Flash News

Il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini: "È un grande giorno, ora presto le opere torneranno al Museo di Castelvecchio a Verona"

Pubblicato in Attualità


300x250-banksy-palermo.gif

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio