BANNER_WEB_160X142.jpg

FIRENZE - Oltre 83mila i visitatori al Forte di Belvedere di Firenze per la mostra Ytalia, la grande rassegna di arte contemporanea curata da Sergio Risaliti, che ha visto esposte oltre 100 opere di 12 grandi maestri dell'arte italiana. Nei 121 giorni di apertura dell'esposizione, dal 2 giugno al 1 ottobre 2017, sono state esposte opere di Mario Merz, Giovanni Anselmo, Jannis Kounellis, Luciano Fabro, Alighiero Boetti, Giulio Paolini, Gino De Dominicis, Remo Salvadori, Mimmo Paladino, Marco Bagnoli, Nunzio, Domenico Bianchi.

Pubblicato in Flash News
Martedì, 17 Ottobre 2017 12:34

ArtVerona 2017, raggiunti i 23mila visitatori

Adriana Polveroni, che ha esordito come direttrice artistica in questa 13esima edizione, si dichiara “molto soddisfatta di questa mia prima edizione che si è posta in continuità con i risultati ottenuti negli ultimi anni rilanciando sulla ricerca contemporanea”

Pubblicato in Attualità

Per alcune domeniche di ottobre, novembre e dicembre 2017, l'orario di apertura del Museo, che custodisce il capolavoro di Leonardo, viene esteso, accogliendo così circa 3.000 visitatori in più rispetto a quelli che normalmente possono avere accesso

Pubblicato in Attualità

Il “Big Bang” delle Officine Grandi Riparazioni per festeggiare la riapertura della storica “cattedrale” di architettura industriale ha visto una grandissima partecipazione di pubblico. Nelle Officine Nord è già iniziato l’allestimento della mostra “Come una Falena alla Fiamma” che inaugurerà il 3 novembre

Pubblicato in Attualità

Ad affermarlo Paolo Giulierini, direttore del Museo archeologico nazionale, protagonista di un'evidente rinascita anche in termini di ingressi negli ultimi anni. Previsti nuovi servizi per migliorare la fruizione della struttura 

Pubblicato in Attualità

Avviata nel 2016, la rassegna, grazie al ricco e eterogeneo programma, ha registrato nelle 18 Serate un crescente successo di pubblico. Il confronto con il ciclo del 2016 ha fatto rilevare 10.966 presenze in più, con un aumento del 94%

Pubblicato in Attualità

Staccato il 21 settembre alle 19:15 il biglietto del milionesimo visitatore.  Dal 2015 il Museo delle Culture è diventato un punto di riferimento per l’arte e la cultura meneghina e un luogo unico, da condividere con la città  

Pubblicato in Attualità

MILANO - Sono stati quasi 7mila gli ingressi registrati a Ferragosto alle Gallerie d'Italia, il polo museale e culturale di Intesa Sanpaolo,nelle tre sedi di Milano, Napoli e Vicenza. In particolare, spiega la banca in  una nota sono state complessivamente 6.887 le persone che hanno visitato le mostre nelle tre città. 

I visitatori a Napoli a Palazzo Zevallos, dove è in corso fino al 3 settembre l'esposizione del ciclo pittorico 'Matrici', di Marco Petrus, i visitatori sono stati 4.006 visitatori. 

A Milano dove fino al 17 settembre ci sarà l'esposizione 'New York New York. Arte italiana. La riscoperta dell'America', con oltre 150 opere di artisti italiani che hanno viaggiato, soggiornato, lavorato, esposto negli Stati Uniti, e in particolare a New York, o solo immaginato un mondo nuovo,  i visitatori sono stati 2.521. 

Infine, alle Gallerie di Vicenza i visitatori sono stati 360. A Palazzo Leoni Montanari fino al 20 agosto è ancora disponibile l'esposizione 'Illustrissimo', la prima personale italiana di Noma Bar.

Pubblicato in Flash News

La direttrice Eva Degl'Innocenti: "Il Museo sta crescendo e Taranto sta cominciando a diventare una città turistica, il cambiamento sta pian piano avanzando”

Pubblicato in Dal territorio

Incremento di visitatori pari al 6,32% nonostante gli ingressi contingentati per ragioni di sicurezza delle persone e delle opere e aumento degli introiti pari all’88,33%, il doppio rispetto all’anno precedente

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 7

300x240.jpg

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio