WEB-160x142.gif

Martedì, 08 Ottobre 2019 11:07

Open call per il terzo hackathon del MAXXI

Scritto da 

Il 19 e il 20 ottobre 2019, torna a L’Aquila la terza edizione di "Museum Booster HACK",  rivolto a sviluppatori, programmatori, designer, maker, esperti di comunicazione e di marketing, storici dell’arte e a chiunque abbia  idee innovative per reinventare l’esperienza museale

L’AQUILA - Al via la terza edizione di Museum Booster HACK. Tema di quest’anno è il gaming. La sfida consiste nello sviluppare soluzioni e prototipi in grado di rispondere alle principali sfide del gaming e dell’intrattenimento digitale applicato al mondo museale e, più in generale, culturale.

Possono partecipare sviluppatori, programmatori, designer, maker, esperti di comunicazione, di marketing, copywriter, data analyst, art director, creativi e tutti quei professionisti che possano contribuire allo sviluppo di un progetto e un prototipo in linea con gli obiettivi dati. La partecipazione è gratuita ed è consentita a gruppi composti da un minimo di 4 a un massimo di 8 persone o a singoli individui che potranno creare il loro gruppo il giorno stesso dell’hackathon in modo autonomo o con il supporto dell’organizzazione.

Per iscriversi è necessario registrare il Team o il singolo individuo compilando la scheda di iscrizione sottostante entro le ore 12:00 del 14 ottobre 2019.

L’hackathon inizierà alle ore 9:00 del 19 ottobre 2019 e terminerà alle ore 19:00 del 20 ottobre 2019.
L’inizio della competizione è previsto per le ore 11:00 del giorno 19 ottobre e la consegna del prototipo o mock-up e della presentazione entro e non oltre le ore 16:00 del 20 ottobre.

Ai tre team vincitori andrà un riconoscimento in denaro e per il primo classificato la possibilità di sperimentazione del progetto al MAXXI.

Scarica il regolamento


Ultima modifica il Martedì, 08 Ottobre 2019 11:11


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio