160x142_canaletto_2.jpg

Martedì, 30 Gennaio 2018 11:32

“Street Fantasy”, il concorso fotografico nazionale riservato agli studenti delle scuole superiori e delle università italiane

Scritto da 

I ragazzi che vorranno partecipare hanno tempo fino al 18 marzo per presentare le opere. Il regolamento è consultabile su: www.fotograficamentesiena.it. La partecipazione è assolutamente gratuita

SIENA - L’iniziativa, promossa dall’associazione FotograficaMenteSiena che riunisce fotografi che hanno al loro attivo percorsi artistici e professionali importanti, si prefigge di diffondere il concetto di “fotografia consapevole”.

Il concorso vuole infatti offrire occasione a chi usa il mezzo fotografico in modo quotidiano soprattutto grazie alla frequentazione dei social network, di ripensare alla fotografia come un linguaggio affascinante e complesso che oltre a documentare, indagare e raccontare, può essere strumento per creare socialità e inclusione, occasione di espressione concettuale, di confronto e di crescita.

L’esperienza che Street Fantasy vuole suggerire ai partecipanti parte dalla “street photography” (arte troppo spesso risolta coll’andar  in giro con la macchinetta a fotografare “quello che capita”). Si chiede ai ragazzi di “fare foto” interpretando e filtrando con la “mente accesa” quello che si guarda, si vede, si pensa. Un modo per andare oltre il significante: i giovani partecipanti sono invitati prima a immaginare e a studiare lo scatto fotografico, poi a realizzarlo. La realtà non viene più descritta così come appare ma diventa un punto di partenza per rappresentare un’idea.

L’esperienza che Street Fantasy vuole suggerire è quella della fotografica concettuale, che studia e quindi trasforma e decontestualizza la realtà, per raccontare un pensiero, anche attraverso l’unione di oggetti e immagini che altrimenti non sarebbe possibile accostare.

Ogni partecipante può inviare un massimo di tre fotografie esclusivamente in formato digitale che potranno essere realizzate con ogni tecnica ed elaborazione. Le opere partecipanti dovranno essere inviate tramite wetransfer all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 23.59 del 18 marzo 2018.

Il regolamento completo è consultabile su: www.fotograficamentesiena.it.

Le fotografie saranno valutate da una giuria nominata da Fotograficamente Siena.

I vincitori, che si aggiudicheranno materiale relativo all’arte fotografica, saranno premiati il 25 marzo 2018 nella sede espositiva di Palazzo Patrizi a Siena, dove sarà allestita una mostra con le opere vincitrici e quelle ritenute più interessanti che resterà aperta al pubblico con ingresso gratuito fino al 31 di marzo.

Il concorso fa parte di “NO BABEL alla ricerca del linguaggio perduto”, mostre e workshop dedicate all’arte della fotografia che rientrano nelle attività della seconda edizione del festival “Siena Città Aperta” voluto dal Comune di Siena.

Tra le iniziative in programma anche la mostra dedicata alle opere di alcuni importanti autori italiani della fotografia contemporanea come Carlo Chechi, Vanessa Rusci, Stefania Adami, Simone Letari, Mariagrazia Beruffi che dal 19 al 25 marzo 2018 sarà allestita a Siena nella galleria di Palazzo Patrizi.

L’ingresso alla mostra è libero. 

Ultima modifica il Martedì, 30 Gennaio 2018 11:35



250x300.jpg

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio