WEB-160x142.gif

Mercoledì, 19 Giugno 2019 13:08

Fondazione TIM, bando “L’arte che accoglie”

Scritto da 

L'obiettivo è promuovere una cultura senza  barriere attraverso l'utilizzo di tecnologie innovative. Scadenza alle ore 13.00 del 3 settembre 2019

ROMA -  Per promuovere una cultura senza  barriere, Fondazione Tim lancia il bando "L'arte che accoglie:inclusione nei musei attraverso l'utilizzo di tecnologie innovative", finalizzato a individuare un modello di tecnologie inclusive da  diffondere nei musei italiani per consentire un abbattimento  significativo degli ostacoli percettivi e sensoriali e  psico-cognitivi. 

La Fondazione ha deciso con questo bando "di contribuire alla  valorizzazione del patrimonio artistico e a massimizzarne la fruizione attraverso nuove modalità per una esperienza sensoriale alternativa  per chiunque frequenti un museo".

Il bando - si legge in una nota - è rivolto a soggetti sia pubblici che privati che non abbiano scopo di lucro e nasce per andare incontro a tutte le persone con difficoltà sensoriali e percettive, in particolare persone sorde e cieche (parziali o totali), sordocieche, sordomute e pluriminorate psicosensoriali.

Per essere definito “accessibile”, infatti, un ambiente deve essere sicuro, confortevole e fruibile da tutti esattamente allo stesso modo e per farlo, è fondamentale scegliere l’approccio conosciuto come “Design for all”, cioè una tipologia di progettazione in grado di ideare strumenti di fruizione adatti a tutti.  

Il bando è quindi  indirizzato a stimolare progetti che utilizzino le tecnologie più innovative quali, ad esempio: Algoritmi di intelligenza  artificiale, esperienze immersive, Stampa 3D, Vocal search/sistemi  vocali, Augmented and Virtual Reality, Percorsi multisensoriali  tattili. Le soluzioni dovranno essere sviluppate con approcci e  tecnologie realmente replicabili e scalabili, in logica Open Source.      

Le presentazioni delle proposte dovranno essere chiare ed esaustive e raccontare l’intera struttura del progetto, completa di costi, risultati previsti e un piano di comunicazione. Soprattutto però, dovranno essere compilate e inviate esclusivamente online entro e non oltre le ore 13:00 del 3 settembre 2019.

Per scoprire di più e partecipare al bando clicca qui

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Giugno 2019 13:11


WEB-250x300.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via dei Pastini 114, 00186 Roma - tel 06.98358445 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
Società editrice ARTNEWS srl via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio