Stampa questa pagina
Venerdì, 19 Marzo 2021 15:10

All'asta da Sotheby’s Londra un rarissimo ritratto del Pollaiolo

Scritto da 

"Ritratto di un giovane" (stimato 4-6 milioni di sterline) è l'unico ritratto conosciuto dell'artista ancora in mani private. L’opera sarà tra gli "highlights" della prima Evening Sale londinese del prossimo 25 marzo

Piero del Pollaiuolo, "Ritratto di un giovane” Piero del Pollaiuolo, "Ritratto di un giovane”

LONDRA - Andrà all’asta il prossimo 25 marzo 2021, da Sotheby’s a Londra,  "Ritratto di un giovane”, un rarissimo ritratto dell’artista rinascimentale italiano Piero del Pollaiolo (Firenze, 1441/1442 - Roma, 1485-1496). Il dipinto sarà offerto con una stima di 4-6 milioni di sterline. 

L’opera arriva sul mercato sulla scia della vendita da record dell'opera "Ritratto di giovane con in mano un medaglione" di Sandro Botticelli, venduto per 92 milioni di dollari da Sotheby's New York qualche settimana fa.

Questi due capolavori rinascimentali hanno fatto parte in passato della stessa collezione - quella di Thomas Ralph Merton - il primo scienziato ad essere assunto dai servizi segreti britannici e modello originale per l'agente Q dell'MI6 immortalato nei libri e nei film della saga dell'agente segreto 007 James Bond.

Lo stesso Pollaiolo, come tanti altri artisti del suo tempo, era uno scienziato interessato particolarmente allo studio dell'anatomia umana. 

Come racconta Cecilia Treves, Head of Research, Old Master Paintings di Sotheby's: "Nella Firenze rinascimentale i fratelli Piero e Antonio del Pollaiolo hanno introdotto importanti innovazioni attraverso molteplici forme d'arte, non ultima la ritrattistica, portando la loro bottega a rivaleggiare con quella di Andrea del Verrocchio per importanza e prestigio. Questo affascinante ritratto a grandezza naturale è caratterizzato da una sorprendente posa quasi frontale e presenta il soggetto in un modo completamente nuovo. Squisitamente dipinto, il lavoro rappresenta una svolta cruciale nella storia della ritrattistica europea".

Piero e suo fratello Antonio sono tra i realizzatori di alcune delle opere più importanti del XV secolo. I due fratelli, all’epoca, erano maggiormente apprezzati rispetto ad artisti come Botticelli, che oggi sono considerati tra i più grandi artisti del canone dell'arte occidentale. Nonostante la proliferazione di ritratti creati alla fine del XV secolo, sono relativamente pochi gli esemplari del periodo arrivati ai nostri giorni. Essendo oggi la maggior parte delle opere dei fratelli Pollaiolo appartenenti a collezioni museali italiane e internazionali, il dipinto che andrà all'asta è una notevole rarità sul mercato. Recentemente, un solo ritratto è stato venduto da Sotheby's (nel 2012) ed è  acquistato dal Getty Museum per 1,4 milioni di dollari, contro una stima 300.000 dollari.

Ultima modifica il Sabato, 20 Marzo 2021 14:57
Redazione

Ultimi da Redazione

Articoli correlati (da tag)