160x142-banksySarzana.gif

Lunedì, 19 Aprile 2021 18:06

Festival di film della Villa. Cinema e arte contemporanea si incontrano a Villa Medici

Scritto da 

Un nuovo festival di cinema dedicato agli artisti e ai cineasti che esplorano le pratiche contemporanee dell’immagine in movimento. La prima edizione si terrà a Roma da mercoledì 15 a domenica 19 settembre 2021

ROMA - Cinema e arte contemporanea si incontrano negli spazi di Villa Medici a Roma, con l’avvio del nuovo Festival di Film della Villa. Da oltre un decennio, i contatti tra cinema e arte contemporanea non cessano di intensificarsi e di stimolare nuove scritture cinematografiche. Il ruolo di Villa Medici è di fare dialogare le arti e di esplorare questi nuovi territori della creatività. Dal 1974, l’Accademia di Francia a Roma - Villa Medici accoglie fra i propri borsisti cineasti o sceneggiatori (Clément Cogitore, Mitra Farahani, Benjamin Crotty, Thomas Salvador, Nora Martirosyan, Xavier Beauvois, Rémy Belvaux...) e artisti che realizzano film di corto e lungo metraggio (Éric Baudelaire, Valérie Mréjen, Lola Gonzàlez). A partire dai primi anni Duemila, Villa Medici valorizza la creazione cinematografica e la sua storia attraverso delle iniziative di programmazione quali Cinemondo, Re | visioni o Cinema all’aperto.

Il Festival 

In competizione internazionale ci saranno circa quindici film, di ogni formato e genere (documentario, fiction, saggio), realizzati nel 2020 o nel 2021. Verranno assegnati due premi da una giuria nominata annualmente: il Premio Villa Medici del miglior film e il Premio della Giuria per un film particolare che ha attirato l’attenzione della giuria. Questi premi, in denaro, offriranno inoltre l’opportunità ai due autori o autrici di svolgere una residenza di scrittura cinematografica a Villa Medici. 

Nei cinque giorni di apertura, da mercoledì 15 a domenica 19 settembre 2021, saranno presentate proiezioni serali all’aperto nei giardini della Villa, performances e installazioni, focus su cineasti o artisti affermati, cartes blanches alle istituzioni che difendono la creazione contemporanea, incontri sui film proiettati, ma anche su tematiche relative alla produzione e alla diffusione, riunendo programmatori, curatori, galleristi e collezionisti.

Il festival si svolgerà negli spazi di Villa Medici con due sale interne, un cinema all’aperto, delle installazioni e dei luoghi di incontro, per fare di questo sito straordinario di Roma una vetrina dedicata al cinema. La manifestazione è realizzato in partenariato con le principali istituzioni come il Romaeuropa Festival, la Festa del Cinema di Roma e il MAXXI.

L’équipe del festival

Olivia Cooper-Hadjian (Comitato di selezione) è coordinatrice della selezione al festival Cinéma du Réel di Parigi. È co-programmatrice della sezione “Saggi” della piattaforma Tënk. È inoltre critica e membro del comitato di redazione dei Cahiers du cinéma

Arthur Godard-Saulgeot (Comitato di organizzazione) è referente per la programmazione culturale e la produzione di Villa Medici. Si interessa dei legami artistici che uniscono la Francia e l’Italia nonché del ruolo specifico che ricoprono le residenze d’artista nel processo di creazione. 

Hou Hanru (Comitato di selezione) è un autore prolifico e curatore di mostre con sede a Roma, Parigi e San Francisco. Attualmente è Direttore artistico del MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) a Roma.

Lili Hinstin (Comitato di organizzazione & Comitato di selezione) è programmatrice e direttrice artistica. Referente della sezione cinema di Villa Medici fra il 2005 e il 2009, diventa direttrice artistica aggiunta del festival Cinéma du Réel dal 2010 al 2013. Lili Hinstin assume in seguito la direzione artistica del Festival di Film di Belfort (2013 – 2018), poi del Festival Internazionale di Locarno (2018 – 2020).

Evelyne Jouanno (Comitato di selezione) è curatrice di mostre e ricercatrice in arte contemporanea con sede a Roma, Parigi e San Francisco. Il suo lavoro si concentra sul ruolo dell’arte come strumento di ristrutturazione istituzionale e di trasformazione sociale.

Laurent Perreau (Comitato di organizzazione) è autore e regista per il cinema e la televisione, ed è inoltre autore di scenografie di immagini nell’ambito del festival di fotografia Les Rencontres d’Arles. 

Sam Stourdzé (Comitato di organizzazione) è specialista delle immagini e delle relazioni fra arte, fotografia e cinema. È curatore di numerose mostre e autore di varie opere di riferimento. Dal 2020 è direttore dell’Accademia di Francia a Roma - Villa Medici.

Véronique Terrier Hermann (Comitato di organizzazione) è insegnante e responsabile del programma di sostegno alla ricerca (Belle Arti di Nantes, Istituto per la Fotografia di Lille). In particolare, ha co-diretto Jeux sérieux. Cinéma et art contemporain transforment l’essai, edizione Head/Mamco, Ginevra, 2015.

Vademecum

Accademia di Francia a Roma – Villa Medici
Direttore: Sam Stourdzé
Viale della Trinità dei Monti, 1 - 00187 Roma
T +39 06 67611
Sito web ufficiale: villamedici.it

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 19 Aprile 2021 18:14


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio