160x142-banksySarzana.gif

Venerdì, 26 Febbraio 2021 13:39

Dorothy Circus Gallery di Roma, inaugurata la mostra Loop dell'artista Masakatsu Sashie

Scritto da 

In esposizione lavori assolutamente unici, che rivelano non solo le grandi abilità tecniche ed espressive del pittore giapponese, ma anche la sua sorprendente capacità di interpretare con estrema attenzione i tempi che stiamo vivendo con le sue insanabili contraddizioni

ROMA - La Dorothy Circus Gallery di Roma ha inaugurato la mostra  LOOP,  prima personale in Europa dell’artista giapponese Masakatsu Sashie

L'evento, presentato in data 20 febbraio 2021 e visitabile su appuntamento fino al 20 marzo 2021, permetterà al visitatore di ammirare una serie inedita di 7 oli su tela. Si tratta di lavori, assolutamente unici, che rivelano non solo le grandi abilità tecniche ed espressive del pittore giapponese, ma anche la sua sorprendente capacità di interpretare con estrema attenzione i tempi che stiamo vivendo con le sue insanabili contraddizioni. 

Influenzato dalle atmosfere cupe e “distopiche” post-punk e da riflessioni sulle problematiche inerenti il rifiuto, inteso non solo come scarto e della nostra società, ma come “ammasso” che può essere recuperato e riutilizzato in forma nuova e dinamica. 

L'artista, attraverso il suo stile del tutto particolare che mette in luce il fermento culturale in atto di matrice nipponica, si interroga con tratto intelligente e puntuale sugli spazi cittadini isolati  e abbandonati che possono essere ricostruiti e riproposti in chiave sorprendente e innovativa. I globi che fluttuano nello spazio e che ricordano i castelli erranti  di Hayao Miyazaki sono costruiti con i materiali di scarto che assurgono ad una nuova funzionalità estetica e rimandano anche ad una dimensione “metafisica”, dove il tempo stesso appare sospeso e tutto viene ricompreso in una dinamica di forze che affondano le radici nelle tradizione orientale dello Yin e Yang. 

Si avverte una profonda spiritualità in Masakatsu Sashie il quale coniuga la critica al nostro sistema produttivo che non può essere più sostenuto e che ci sommerge di rifiuti con la  meccanica perversa e distorta  di sfruttamento delle risorse e di distruzione dell'ambiente in nome del profitto e del consumo fine a se stesso. La sua arte diventa, quindi, una proposta di ripensamento dello stile di vita occidentale per ricondurci ad una presa di coscienza degli errori commessi e possibili soluzioni. 

La Galleria Dorothy Circus  in concomitanza con LOOP,  presenterà sempre negli spazi della galleria romana una “reprise” delle mostre Parade of Emotions e Mirrored Souls degli artisti BLIC e Bobby Leash, esposti in precedenza nella Dorothy Circus Gallery di Londra, per offrire nuova visibilità a questi due artisti di talento che non è stato possibile apprezzare dal vivo, a causa delle restrizioni dettate dalla pandemia.

 

Ultima modifica il Lunedì, 01 Marzo 2021 11:12


300x250-banksySarzana.gif

Flash News

Mostre*

© ARTEMAGAZINE - via degli Spagnoli, 24 00186 Roma - tel 06 8360 0145 - mail redazione@artemagazine.it
Quotidiano di Arte e Cultura registrato al Tribunale di Roma n. 270/2014 - Direttore Responsabile Alessandro Ambrosin
P.IVA e C.F. 12082801007

Chi siamo Archivio